ALIQUOTE IRPEF 2019, NOVITA’ O STATUS QUO

ALIQUOTE IRPEF 2019, COSA CAMBIA?

Lo scorso anno abbiamo pubblicato l’articolo sulle aliquote irpef 2018 ed ora verifichiamo cosa se è cosa è cambiato per il 2019

Possiamo cominciare col dire che, nonostante gli iniziali annunci di riforma, anche per il 2019 non si prevedono particolari novità sul fronte delle aliquote irpef e relativi scaglioni. Per l’avvio della flat tax occorrerà attendere ancora qualche anno tranne che per i titolari di partita IVA in regime forfettario che beneficeranno da subito della tassazione ridotta al 15% sostitutiva anche dell’Irpef

Ricordiamo che l’Irpef è l’imposta diretta, personale e progressiva che grava sul reddito da lavoro dipendente e di impresa, secondo quanto previsto dal testo unico delle imposte sui redditi (d.p.r. 917/1986), principale riferimento normativo in materia.

Ma come funziona il calcolo Irpef e quali sono gli scaglioni e le aliquote previste? L’imposta è calcolata in base al reddito di ciascun contribuente ed è strutturata in cinque aliquote (dal 23% al 43% e in cinque scaglioni di reddito). Anche per il 2019 è prevista una no tax area fino a 8.174,00 euro, ovvero detassazione totale dei redditi minimi.

Focalizziamo l’attenzione su tutte le regole previste, con il dettaglio di aliquote Irpef e scaglioni di reddito in vigore nel 2019 e le regole su come fare il calcolo dell’imposta dovuta, con un’attenta e dettagliata analisi effettuata dal portale informazionefiscale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *