Il nuovo art. 2086 c.c. dopo il Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza (d.lgs. 14/2019)

Testo precedente: L’imprenditore è il capo dell’impresa e da lui dipendono gerarchicamente i suoi collaboratori. Testo modificato: 1. L’imprenditore è il capo dell’impresa e da lui dipendono gerarchicamente i suoi collaboratori. 2. L’imprenditore, che operi in forma societaria o collettiva, ha il dovere di istituire un assetto organizzativo, amministrativo e …

Documenti ISEE 2019

Elaborazione ISEE 2019 promemoria….. Per ciascun componente il nucleo familiare è necessario avere alcune informazioni senza i quali non è possibile elaborare l’ISEE. Di seguito i principali documenti necessari. Si ricorda che l’ISEE è a tutti gli effetti di legge un’autocertificazione;pertanto la seguente lista serve esclusivamente per permettere al dichiarante …

Stralcio debiti fino a 1.000 euro

SALDO/STRALCIO E ROTTAMAZIONE CARTELLE ESATTORIALI La Legge n. 145/2018 prevede il “Saldo e stralcio” delle cartelle, ossia una riduzione delle somme dovute, per i contribuenti (persone fisiche) in grave e comprovata difficoltà economica, con ISEE del nucleo familiare non superiore a 20 mila euro. L’agevolazione riguarda i carichi affidati all’Agente della …

Cessione quote

IL DOTTORE COMMERCIALISTA E LA CESSIONE DI QUOTE DELLE SOCIETA’ A RESPONSABILITA’ LIMITATA (SRL)   L’art. 36 comma 1-bis del D.L. 112 del 25 giugno 2008 convertito nella legge 133 del 6 agosto 2008 e successive modifiche ed integrazioni, ha introdotto una nuova forma di trasferimento delle quote sociali delle …

Sovraindebitamento

IL SOVRAINDEBITAMENTO, NORMATIVA Non possono essere dichiarati falliti (ex art.1, co. 2, L.F,) coloro che in ciascuno dei tre esercizi antecedenti il deposito dell’istanza di fallimento hanno avuto: 1) un attivo patrimoniale complessivo annuo non superiore a 300.000,00 euro; 2) ricavi lordi annui complessivamente non superiori a 200.000,00 euro; 3) …

Indicatori della crisi aziendale

GLI INDICATORI DELLA CRISI AZIENDALE E DELL’INSOLVENZA Secondo la Legge Fallimentare, lo stato di insolvenza viene determinato dal verificarsi di “…inadempimenti che dimostrano l’incapacità del debitore di soddisfare regolarmente, alle scadenze prefissate e con mezzi normali di pagamento, le proprie obbligazioni”, ovvero il normale pagamento dei fornitori, delle imposte, mutui, …

Responsabilità nella crisi di impresa

responsabilita’ dell’imprenditore e degli amministratori, crisi d’impresa e insolvenza. La legge 19 ottobre 2017, n. 155, recante “Delega al governo per la riforma delle discipline della crisi d’impresa e dell’insolvenza” nasce dall’esigenza di provvedere ad una riforma organica della materia dell’insolvenza e delle procedure concorsuali, derivante dalle modifiche normative che si …